Comune di Montaldeo

Montaldeo, ALessandria, immagini del paese
 

Home Lo Statuto

  

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE (SUAP)
SUAP - Sportello Unico Attività Produttive

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), Commercio, Agricoltura si occupa della gestione dei procedimenti inerenti le attività produttive di beni e servizi e si interfaccia con gli Enti terzi, coinvolti a vario titolo, per tutte le vicende amministrative riguardanti l'avvio, la trasformazione e la cessazione delle predette attività.

Lo Statuto del Comune di Montaldeo


ARTICOLO 32
STRUTTURA
  1. L'organizzazione strutturale, diretta a conseguire i fini istituzionali dell'Ente, secondo le norme del Regolamento, articolata in uffici collegati funzionalmente al fine di conseguire gli obiettivi assegnati.


ARTICOLO 33
PERSONALE
  1. Il Comune promuove e realizza il miglioramento delle prestazioni del personale attraverso l'ammodernamento delle strutture, la formazione, la qualificazione professionale e la responsabilizzazione dei dipendenti.
  2. La disciplina del personale e riservata agli atti normativi dell'Ente che danno esecuzione alle leggi ed allo Statuto.
  3. Il Regolamento dello stato giuridico ed economico del personale disciplina in particolare:
    1. struttura organizzativo-funzionale;
    2. dotazione organica;
    3. modalita di assunzione e cessazione dal servizio;
    4. diritti, doveri e sanzioni;
    5. modalita organizzative della Commissione di disciplina;
    6. trattamento economico.


ARTICOLO 34
PRINCIPI E CRITERI FONDAMENTALI DI GESTIONE
  1. L'attivita gestionale dell'Ente, nel rispetto del principio della distinzione tra funzione politica di indirizzo e controllo funzionale di gestione amministrativa, e affidata al Segretario Comunale, che l'esercita avvalendosi degli uffici, in base agli indirizzi del Consiglio, in attuazione alle determinazioni della Giunta e delle direttive del Sindaco, dal quale dipende funzionalmente e con l'osservanza dei criteri dettati nel presente Statuto.
  2. Il Segretario Comunale, nel rispetto della legge che ne disciplina stato giuridico, ruolo e funzioni, e l'organo burocratico che assicura la direzione tecnico-amministrativa degli uffici e dei servizi.
  3. Per la realizzazione degli obiettivi dell'Ente, esercita l'attivita di sua competenza con potesta di iniziativa ed autonomia di scelta degli strumenti operativi e con responsabilita di risultato. Tali risultati sono sottoposti a verifica del Sindaco che ne riferisce alla Giunta.
  4. Allo stesso organo sono affidate attribuzioni di carattere gestionale, consultivo, di sovrintendenza e di coordinamento, di legalita e garanzia, secondo le norme di legge e del presente Statuto.


ARTICOLO 35
ATTRIBUZIONI GESTIONALI
  1. Al Segretario Comunale compete l'adozione di atti di gestione, anche con rilevanza esterna, che non comportano attivita deliberative e che non siano espressamente attribuiti dallo Statuto ad organi elettivi, nonché, degli atti che sono espressione di discrezionalita tecnica.
  2. In particolare il Segretario adotta i seguenti atti:
    1. predisposizione di programmi di attuazione, relazioni, progettazioni di carattere organizzativo, sulla base delle direttive ricevute dagli organi elettivi;
    2. organizzazione del personale e delle risorse finanziarie e strumentali, messe a disposizione degli organi elettivi per la realizzazione degli obiettivi e dei programmi fissati da questi organi;
    3. ordinazione di beni e di servizi nei limiti degli impegni e dei criteri adottati con deliberazione di Giunta;
    4. liquidazione di spese regolarmente ordinate;
    5. presidenza delle Commissioni di gara e di concorso con l'assistenza di un ufficiale verbalizzante e con l'osservanza dei criteri e principi fondamentali in materia, fissati dalla normativa regolamentare dell'Ente;
    6. adozione e sottoscrizione di tutti gli atti ed i provvedimenti, anche a rilevanza esterna, per i quali gli sia stata attribuita competenza;
    7. verifica dell'efficacia e dell'efficienza dell'attivita degli uffici e del personale ad essi preposto;
    8. liquidazione dei compensi e dell'indennita al personale, ove siano gia predeterminati per legge o per Regolamento;
    9. sottoscrizione dei mandati di pagamento e ordinativi d'incasso;
    10. verifica di tutte le fasi istruttorie dei provvedimenti ed emanazione di tutti gli atti ed i provvedimenti, anche esterni, conseguenti e necessari per la esecuzione delle deliberazioni.


ARTICOLO 36
ATTRIBUZIONI CONSULTIVE
  1. Il Segretario Comunale partecipa, se richiesto, a Commissioni di studio e di lavoro interne all'Ente e, con l'autorizzazione della Giunta, a quelle esterne.
  2. Se richiesto formula pareri ed esprime valutazioni di ordine tecnico-giuridico al Consiglio, alla Giunta, al Sindaco, agli Assessori ed ai singoli Consiglieri.
  3. Esplicita e sottoscrive i pareri previsti dalla legge sulle proposte di provvedimenti deliberativi.




Albo Pretorio on-line del Comune di Montaldeo

News ed Eventi

Sito validato con le specifiche HTML 5 del World Wide Web Consortium (W3C) Sito validato con le specifiche CSS 3 del World Wide Web Consortium (W3C)